Neoludica Lucca C&G 2017: mostra di Ubisoft dedicata ad Assassin’s creed Origins

Al Lucca Comics & Games 2017 Ubisoft ha azzeccato tutto.

Il lancio dell’ultimo blockbuster della casa di Montreal: Assassin’s Creed Origins in Italia è avvenuto il 27 di Ottobre. A ridosso dell’evento Comics&Games di gran lunga più importante d’Italia, secondo in Europa, terzo nel mondo. Il Lucca Comics&Games. Già questa scelta avrebbe garantito enorme successo allo stand di Ubisoft, letteralmente assediato dai fans della serie, cosplayer e cultori. Ma Ubisoft non si è limitata a questo

Debora Ferrari e Luca Traini introducono la mostra di Ubisoft curata da Neoludica
Debora Ferrari e Luca Traini introducono la mostra di Ubisoft curata da Neoludica

Il Format

All’ingresso dello stand siamo accolti dal gruppo ufficiale di Cosplay di Assassin’s creed Italia.  Lo stand, collocato sulle mura di Lucca, si apre su un magnifica mostra in cui gli artwork dei creatori del videogioco si fondono senza soluzione di continuità con le opere artistiche ispirate alla serie Assassin’s Creed. Curatela della mostra affidata a Neoludica: il team di pionieri di cui abbiamo già parlato in passato. Al piano superiore dello stand i fans possono provare e comprare il videogioco insieme a action figures e catalogo della mostra. All’esterno una splendida piramide di vetro giganteggia sulle mura. Dentro di essa, avranno luogo concerti, workshop e live painting degli artisti, subito accanto: il megaschermo spara a rotazione i trailer di Assassin’s Creed origins e le esibizioni degli artisti “in piramide”

La mostra di Ubisoft Neoludica al Lucca C&G 2017
La mostra di Ubisoft curata da Neoludica al Lucca C&G 2017

My Two Cents

L’omogeneità dello stand/evento è quello che ho più apprezzato. Lo stand non voleva vendere “Assassin’s creed”. Non voleva neanche essere “Uno sguardo culturale” su Assassin’s creed nè un approfondimento. E’ stato un tutt’uno. In questo stand/evento il videogioco e la sua natura culturale hanno convissuto in armonia. Come mai mi era capitato di vedere. L’anima “commerciale” e quella “culturale” del medium videoludico sono state fianco a fianco per tre giorni, come fidati compagni di avventura. Mi è sembrata la cosa più naturale del mondo.

I miei takeaway

La meravigliosa folla nel meraviglioso stand Ubisoft
La meravigliosa folla nel meraviglioso stand Ubisoft

Il ragazzino di 12 anni in cosplay che insieme al videogioco compra due cataloghi della mostra: “Uno è per mia sorella!”. Gli artisti che rilasciano autografi ai giocatori. I giocatori che riconoscono gli artisti come creatori del proprio mondo. La conferenza di Raphael Lacoste: art director della serie Assassin’s creed. Il live painting di Samuele Arcangioli. Strepitoso. Le opere di MenteZero, Francesco del Rio, Claudia Gironi, Federico Vavalà, Christian Steve Scampini. L’onnipresenza di Debora, Luca ed Ambra, anima, cuore e motore dell’evento. La consapevolezza che la prossima volta che verrà realizzato un evento in cui il videogioco dovrà essere protagonista della scena a tutto tondo, avremo un esempio da cui partire.

Artisti della mostra Federico Vavalà e Samuele Arangioli fotografati da Salvo Mica
Artisti della mostra Federico Vavalà e Samuele Arangioli fotografati da Salvo Mica

Backstage

  1. I biglietti da visita di Claudia Gironi sono stati i più amati dell’intera mostra
  2. Il concerto di Ghali come uno spartiacque generazionale: i trentenni non sapevano chi fosse, i quindicenni conoscevano a memoria tutte le canzoni.
  3. La lunga passeggiata con Samuele Arcangioli – se vi viene in mente di prendere un B&B fuori Lucca vi consiglio anche di noleggiare una macchina –
  4. La pioggia. Almeno una volta, durante il Lucca Comics & games, piove. Rassegnatevi.
  5. Lo stand di Netflix e Stranger Things con i relativi Photoboot
  6. Mia moglie, spaventata dal Cosplay di It. Anche se è finto e si mette in posa per fare le foto.
    Lei si spaventa uguale

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.